Silvia Simons
Lunar Purr Project

a total lunar eclipse in sound

dal 21 al 29 novembre 2019
Via Urbana 110 – Roma

In anteprima assoluta, la Galleria CONTACT artecontemporanea è lieta di presentare “Lunar Purr Project”, installazione sonora basata su un progetto di Silvia Simons.

L’opera in mostra vuole costituire un ponte ideale tra arte, filosofia e cultura, nel tentativo di condurre lo spettatore verso una visione più armonica dei fenomeni della vita, attraverso una rimodulazione controllata della sua attenzione.

L’opera di sound art realizzata dalla Simons rappresentante il cuore e al contempo l’estensione dell’installazione stessa.

Melbourne, 31 gennaio 2018. Mezzanotte. Silvia osserva l’eclissi lunare raggiungere la sua pienezza dalla finestra rivolta verso il giardino. In quel preciso momento, il gatto Marcel, salta sul suo letto, si preme delicatamente contro di lei e inizia a fare le fusa in modo sonoro, regolare e profondo. Silvia appoggia un orecchio sul suo corpo, lasciandosi condurre dal suono in uno stato di meditazione e rilassamento, che descrive come “dominato da onde celebrali alpha”: un momento di atemporalità che la stimola, in un senso di serenità totale, a percepire ontologicamente l’unità di tutta la creazione, il senso profondo del legame tra esistenza e vita. Silvia registra l’energia vibrante dell’eclisse lunare e la serenità trasmessa dalle particolari fusa di Marcel in coincidenza con quell’evento irripetibile. La registrazione rappresenta l’unica fonte sonora utilizzata in tutto il lavoro. Si tratta di una singolare unità multistrato composta attraverso la progressione, la manipolazione e la registrazione del suoni su vari livelli“.

Al termine di questa esposizione l’installazione diventerà itinerante e toccherà altre città, altri paesi, altri continenti.

L’allestimento prevede l’ascolto in cuffia all’interno di una sala d’ascolto appositamente predisposta per garantire la massima concentrazione, necessaria per ottenere un’esperienza di fruizione intima e raccolta. A tal fine, ciascuna proiezione prevede la fruizione da parte di un pubblico composto da non più di quattro persone, che potranno accedere ai locali di Via Urbana 110 a Roma esclusivamente su prenotazione, seguendo un’esclusiva lista di attesa alla quale ci si potrà iscrivere attraverso l’apposito modulo su questo stesso sito.

Coerentemente con una visione dell’arte tendente a proporre principi unificanti, il progetto sarà inclusivo e aperto a qualsiasi persona interessata.

L’ingresso è gratuito e, in considerazione della limitatezza dei posti disponibili, non potrà essere garantito a tutti (l’ordine di arrivo delle prenotazioni sarà pertanto determinante).

L’esposizione sarà aperta al pubblico fino al 29 novembre 2019, dal martedì alla domenica, dalle 18:00 alle 19:00
(solo su appuntamento).

CENNI BIOGRAFICI:

Silvia Simons è una compositrice pluripremiata, sound artist, improvvisatrice, attrice e regista svizzero-australiana. Ha studiato Teatro e Composizione a La Trobe University di Melbourne con i noti compositori australiani come Keith Humble e Laurence Whiffin. Il suo lavoro è stato trasmesso ed eseguito in Australia, Europa e Stati Uniti da famosi interpreti quali Merlyn Quaife, Michael Kieran Harvey, Peter Neville, Orlando Cela, Peter Sheridan, la suonatrice di Shakuhachi Anne Norman e molti altri. I suoi lavori sono stati commissionati da numerose organizzazioni, tra le quali Doors Open Milwaukee / ACM Chicago, Footscray Arts Centre Melbourne, The Intimate Theatre St Kilda. Oltre a scrivere colonne sonore e creare arte sonora, produce musica per i media visivi e si esibisce in gruppi di improvvisazione e cross-art-form, denotando una spiccata propensione allo sperimentalismo. Il suo lavoro di recitazione e regia teatrale si è specializzato in adattamenti innovativi di classici per il Melbourne Fringe Arts Festival. Le filosofie e i discorsi antichi, che sondano al di là del pensiero convenzionale, spesso forniscono uno stimolo per le sue attività creative. Uno dei suoi ambiti di ricerca privilegiati è quello che indaga le relazioni e le convergenze tra arte e scienza.
Per ulteriori informazioni si rimanda al sito web dell’artista: https://www.silviasimons.com/bio

CONTACT – Via Urbana 110 (Rione Monti), ROMA

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita puoi usare il modulo sottostante.

Inviaci email

1 + 5 = ?

Riceverai una conferma via email

In alternativa è possibile lasciare un messaggio alla seguente casella vocale, sarete ricontattati al più presto:

+39.06.916500729

Per info e informazioni

+39.06.95215939